La Comunicazione Aumentativa e Alternativa

 

Nel presente testo desidero presentarmi a Voi.

Mi chiamo Fikria e ho 29 anni. Siccome io stessa, a causa di una malattia che ho contratto da bambina non posso parlare, riesco a comunicare soprattutto tramite uno strumento computerizzato chiamato “Talker”

Esso mi aiuta nella comunicazione con le altre persone e io lo so utilizzare molto bene. Attualmente lavoro presso un laboratorio per persone portatrici di handicap. Però privatamente mi occupo molto di ogni aspetto relativo alla “Comunicazione Aumentativa e Alternativa”. Ho anche predisposto personalmente diversi materiali e schede di apprendimento e immagino di poter proficuamente utilizzare questi e simili materiali nell’ambito di corsi di addestramento all’utilizzo di specifici strumenti informatici.

Gli studenti potrebbero imparare da me ed esercitare - tramite schede di lavoro personalizzate - l’utilizzo del “Talker”. Per prima cosa mi piace cogliere le reali esigenze comunicative di ogni singolo studente, perché ciascuno ha diversi interessi ed esigenze.

Ciò che mi piacerebbe molto, sarebbe poter tenere delle lezioni nelle scuole, oppure fungere da consulente per quanto riguarda la Comunicazione Aumentativa con strumenti come i seguenti:

PowerTalker

SmallTalker

MiniTalker

LightTalker

XL-Talker

Go Talker

oppure lavagne interattive o altri similari tipi di “Talker”

Posso considerarmi parecchio competente nel concreto utilizzo della Comunicazione Aumentativa e Alternativa, dato che io stessa la utilizzo da molti anni quotidianamente. Per questo motivo ritengo che potrei essere in grado sia di tenere lezioni scolastiche che di seguire studenti privatamente.

Ma mi piacerebbe anche avere la possibilità di far avvicinare alla tematica della Comunicazione Aumentativa e Alternativa persone potenzialmente interessate, o in quanto professionisti della comunicazione (insegnanti, terapeuti, ecc.) o in quanto genitori e parenti di persone con handicap nell’utilizzo della parola. A loro potrei dare molto volentieri informazioni

per esempio nell’ambito di seminari specifici.

Ho anche conseguito una formazione quale consulente del settore (con superamento di esame finale). Potrei sarei lieta di poter tenere relazioni e seminari, utilizzando la lingua tedesca, presso istituzioni scolastiche o università del Land Nordreno – Westfalia o anche nelle altre regioni della Germania.

Desidero sottolineare che io vorrei offrire le mie competenze in un ambito di volontariato, gratuitamente o in cambio di una remunerazione puramente simbolica o di un semplice rimborso delle spese da me sostenute. Di fatto la mia gioia e la mia ricompensa più grandi sarebbero quelle di poter aiutare altre persone con handicap della parola nella comunicazione, consentendo loro di acquisire molta più fiducia in se stessi e una molto migliore qualità della vita. Questo per me sarebbe veramente il realizzarsi di sogno.

Fin da quando ho cominciato a pensare cosa avrei voluto diventare nella vita, il mio desiderio più grande è sempre stato quello di diventare un’insegnante.

Mi considero affidabile e gentile, e sono anche capace di elaborare autonomamente gli steps di un percorso di apprendimento.

Sarei molto grata per una risposta e una presa di contatto.

 

Nach oben